•  
  •  

Capitolo 01 Premessa: elaborato da Giuseppe Ionata.

 

Giuseppe Ionata nato il 29.06.1942 a Montecilfone (CB) (Italia) di famiglia media agricoltori, all’epoca detti “benestanti” all'età di nove anni orfano di madre, per questione economica non ho potuto continuare gli studi in Italia.

In età di diciotto anni preparo i documenti e dal 06 febbraio 1961 emigrato in Svizzera con un contratto di lavoro.

La volontà di continuare gli studi, a Ginevra nel 1962 riprendo le scuole serali di ingegneria, poi a Losanna per il diploma Federale di capacità Svizzero. (tra lavoro e scuola ero impegnato 17 ore al giorno). Il sacrificio, ha valso la pena ho avuto nel percorso professionale sempre posti di lavoro di responsabilità. 


Attività politiche e Associative: 

A Ginevra incontro il PCI e le Colonie Libere Italiane in Svizzera, membro fondatore e collaboratore di Statuti di 14 Associazioni. Tra queste, il Centro di Contatto Svizzeri Immigrati, fondatore dell'Associazione Emigrati Molisani di Ginevra, poi Presidente della FEAM (Federazione Europea delle Associazioni Molisane). 

C’era una “legge regionale per l’emigrazione” ma per la Regione e Comuni del Molise era quasi ignorata, al punto che noi molisani all’estero eravamo svantaggiati nei confronti degli italiani di altre regioni italiane. 


Negli anni 1980 in Molise si viveva una sgradevole situazione Governativa, appena insediati entravano conflitto tra loro. Puntuali, ogni anno cambiavano le cariche della Giunta Regionale e il Presidente.


Per noi molisani all’estero eravamo in rapporto con l’Assessore dell’emigrazione e con il Presidente incarica. Nacque l’idea per dirgli, fondate il federalismo e democrazia diretta a modello Svizzero con cui decreta la carica del Presidente a turno ogni anno.

Vivo in Svizzera, e posso affermare, la stabilità di Governo. (più fatti e meno chiacchiere). 


In Italia, per la legge elettorale si parlava tutti giorni ma le forze politiche non riuscivano di trovare il punto d’accordo. Come prima azione ho promosso un sito web Democrazia Diretta Italia. 


Attivista, nel PCI-PDS-DS-PD in diverse riunioni all’estero e in Italia, chiedevo di lanciare il progetto. In Italia abbiamo formato un gruppo, ma non ha trovato ascolto all’Interno del PD a causa ideologie antiche e contrarie, di litigi oppressivi. Ecc. In fine ho scelto Italia Viva.


Al di fuori dell’organizzazione politica, parlo del progetto con tanta gente, giovani e meno giovani, trovano l’idea stupenda piena di speranze, nel profilo di una società migliore. 

Motivo in cui mi dà forza e coraggio di andare avanti.

Penso di tenere presente; tutto mi viene tra le mani, da esperienze vissute da attivista volontario, sarà anche per questo da voglia di continuare per lasciare un tracciato conviviale di pace nel mondo intero alle generazioni che seguono. 


Tuttavia il progetto riprende ideologie medievali, limito, di entrare sui fatti storici di cui non pochi politici italiani e nel mondo intero, auspicavano la creazione del federalismo e la democrazia diretta, tra questi alcuni lo pagarono con la vita.


Per circa quarant’anni ho accumulato memorie, le quali si possono comporre circa 400 pagine, ma non so se sbaglio, riduco i contenuti essenziali in poche pagine.

 (I fatti storici si trovano in molti libri, scritti da persone esperte, i quali sanno scrivere meglio di me stesso).


Penso importante dire che sono corto in vocabolario, ho esercitato un lavoro tecnico, poi spesso confondo tra l’Italiano e Francese. Chiedo perciò scusa di fare uno sforzo nella lettura. 

           

Tassativamente raccomando; questo progetto, si dovrà raggiungere con il voto federale e democrazia diretta. 

Se avviene l’obbligo di scendere in piazza può anche finire in tragedie. (I fatti storici del passato lo dimostrano). 


Per accesso migliore al progetto scelgo di comporre in più capitoli: 

Al capitolo 7 era moderna, l'elenco riforme necessarie, per cambiare il sistema politico in Europa e nel Mondo. Ogni cosa si deve fare a suo tempo.


Chiunque può aderire al progetto, può inviare un SMS o un attestato in PDF. Molto volentieri verrà pubblicato al sito web www.fdd.ch 


Nome____________________ Cognome__________________________



La creatività è la chiave di partenza è anche l’opportunità di:  

Dare spazio alle intelligenze umane, rompere il sipario tra forti o deboli senza sottovalutare qualsiasi ceto sociale. 

L’intelligenza umana donna uomo, non ha limiti andrà, all’infinito. 

Se non pubblico, idee e esperienze vissute mi sento in colpa, di lasciare i bimbi nel disordine.







image-placeholder.png
Trasformare e Costituire.
Partiti Politici.
Democrazia Diretta.
Voto Federale Diretto.

Trasformare e Costituire.

Partiti Politici. 

Democrazia Diretta.

Voto Federale Diretto. 


Trasformare e Costituire.

Partiti Politici. 

Democrazia Diretta.

Voto Federale Diretto.