•  
  •  
Riforma: Trasformare e Costituire
Capitolo 1) Elaborato da Giuseppe Ionata.
Il federalismo indica la condizione di un insieme di entità autonome, legate però tra loro dal vincolo di patto. (Alleanza).
Il federalismo italiano è un’ideologia politica che vorrebbe la trasformazione della Repubblica Italiana in uno Stato federale.
Trasformazione della Repubblica in Istituzione Federale e Democrazia Diretta.
Questo progetto indica la trasformazione della Repubblica in Stato Federale e Democrazia Diretta, da l’immagine creativa per la nuova società moderna, coerente alla necessità del tempo reale in cui affligge la gente.
All’epoca in cui viviamo si verifica ingovernabilità nei Comuni delle grandi città e nei piccoli paesi di campagna.
In effetti si incontrano difficoltà nei diversi partiti per comporre il numero di consiglieri da eleggere nel consiglio Comunale.
In quasi tutti i Paesi di Europa e nel Mondo incontrano difficoltà di trovare candidature di eleggibilità e di un Presidente. Questo è un segno il quale esige il cambiamento radicale.
Non è la Repubblica in quanto tale a creare inquietudine tra la gente, ma la diversità tra ricchi, ceto medio e poveri della società Repubblicana.
L’onere della burocrazia del passato e presente; Comuni, Capoluoghi, Province, Regioni, Nazione, Europa e Mondo. Complica il funzionamento burocratico e influisce sul degrado dell'economia, sulla politica e sul personale di servizio pubblico, con cui degenera il servizio alle cittadine e cittadini.
Economia:
L'economia è il valore essenziale per vita delle cittadine e cittadini e per la società, tutelare l’economia di Stato significa, salvare l'indipendenza politica Istituzionale con l’adesione a collaborare nei 5 Continenti del Mondo. Con questi principi possiamo realizzare, progetti, riforme, nel territorio in cui vive la gente, Comune, Stato, Continente e Mondo.
L’Istituzione Federale e democrazia diretta, nasce sui principi fondamentali del Federalismo e del voto Federale Diretto, dal vincolo di patto d'alleanza. Per garantire la vita semplice a persone, per ridurre in sostanza, qualunque tipo di burocrazia di funzione pubblica e privata.
Governare a modello federale e democrazia diretta; Comune, Stato, Europa e Mondo, riduce il procedimento burocratico, l’onere della politica. Ricolloca l’economia, meno lavoro inutile, più organizzazione efficiente, più fiducia di responsabilità alla popolazione, senza dubbi aumentano effetti positivi collaterali per innovare. Per cancellare controversi di dominio tra persone, odio vendetta ecc. Verso la convivenza pacifica, stabile e umanitaria. Restiamo umani.
Per le prerogative diverse, sono consapevole che non è facile, ma con buona volontà e ottimismo collettivo, si può realizzare un nuovo progetto, nell’ambito politico, culturale e di formazione professionale, per voltare pagina, al passato e presente.

Riformare verso la Costituzione di Sovranità Popolare.
  • In realtà, nella diversità tra ricchi e poveri è la gente che lavora e produce, perciò
  • evolversi insieme in una vita coesa per tutta la popolazione nel Mondo Intero.
  •  I ricchi già ereditari, o persone di cui creano un prodotto il quale riesce bene,
  • vanno rispettati all’autonomia dei loro beni.
  • Nei settori produttivi, le imprese di qualsiasi genere, in caso di necessità vanno
  • tutelate, sulle norme dell’Istituzione del federalismo e democrazia diretta.
  • Sulle norme di Istituzione, donne e uomini sono tutelate a parità di diritto, di
  • sicurezza, al lavoro, all’ambiente, e vita di famiglia.
  • La proprietà privata resta intoccabile.

Trasformazione e Costituzione:
La gente deve avere spazio nella società in cui vive, è non solo l’onere di spettatori per
eleggere in politica una “amica” candidata o un “amico” candidato.
Le difficoltà della vita, trovano la risposta nel parlare con la famiglia e amici, vivere in
comunità Associative, nei quartieri del Comune, incontra parere di interesse collettivo
nello stesso Comune, Stato federale, Stati Uniti nel Continente di cui vive (nostro caso)
Europa e Mondo.
Innovare le identità nella società Globale, in priorità, è indispensabile di abolire la
guerra nel mondo intero, verso un mondo di pace universale.
Applicare la parità di diritto sociale tra donne e uomini, alla parità salariale che si
distingue alla qualità produttiva professionale a maggiori incarichi nei settori di ogni
livello professionale.
Per raggiungere il traguardo è necessaria una politica aperta e conviviale, un tracciato
che indica nuovi orizzonti umanitari le quali, in fine del ventesimo e ventunesimo secolo
stanno scomparendo.
La gestione federale e democrazia diretta è il fulcro del voto Federale Diretto, nella
funzione di diversità ideologia, politica e civile, per le elezioni del Parlamento del
Comune, del Parlamento di Stato Federale, del Parlamento Continentale e del
Parlamento Mondo.
A condurre il fulcro al Voto Federale diretto, subentra l'obbligo di abolire la raccolta di
firme per le riforme, progetti o controprogetti.
La raccolta di firme da valutare una perdita di tempo, stanchezza fisica di persone
attiviste o attivisti, di un lavoro inutile, la popolazione decide con il diritto, di voto
all’interno dei partiti politici e a suffragio universale. (vedi capitolo 4).
● Questo progetto, può nascere domani cioè subito, basta iniziare verso una politica
umanitaria.
● Salvare l'umanità se no, periremo insieme.
● N.B. I ricchi non riescono consumare i loro beni accumulati nel tempo reale.
Riforma del territorio nel mondo intero:
I Comuni, verranno costituiti, di circa 50 mila abitanti, da un minimo 40 mila a un
massimo di 60 mila abitanti e denominati, Federazione del Comune di…….
Le Nazioni attuali, verranno costituite nel mondo intero e denominate Stato Federale
d’…….
La Costituzione nel Mondo, nei 5 continenti si trasforma in:
Federazione degli Stati uniti d’Africa.
Federazione degli Stati Uniti d’America del nord.
Page 3 sur 3
Federazione degli Stati Uniti d’America del sud. (N.B. in rapporto del territorio è meglio dividere in due le Americhe).
Federazione degli Stati Uniti d’Asia.
Federazione delle isole dell'Australia.
Federazione degli Stati uniti d’Europa.
Federazione Mondo.
Esempio l’Europa:
Federazione del Comune di………
Stato Federale di…………
Federazione degli Stati Uniti d’Europa.
Federazione Mondo.
Esempio in Italia:
Federazione del Comune di Trento (F.C.T.)
Stato Federale d’Italia (S.F.I.)
Federazione degli Stati Uniti d’Europa. (F.S.U.E)
Federazione Mondo. (F.M.)
La Riforma del territorio, vuole indicare antologia per una società conviviale e familiare, per i servizi pubblici semplici, efficaci, nei quartieri delle grandi città e nei piccoli paesi di campagna collegate dal vincolo in relazione del territorio di Stato Federale.
La Costituzione, non distingue gli intelletti e le capacità della gente tra nord o sud, la diversità sussiste sul clima del territorio.
Nello Stato Federale d’Italia, in relazione dell'intensità della popolazione nelle grandi città e nel territorio nei piccoli paesi di campagna pianura o montuosa. Verranno costituiti circa 1100 (mille e cento) di Federazione di Comuni di circa 50 mila abitanti, da un minimo 40 mila a un massimo di 60 mila abitanti.
In rapporto dell'intensità della popolazione, le divisioni possono risultare circa 1100 Comuni Italiani.
Costituzione del Parlamento in Collegi di Governo e Ministeri:
La quantità di Collegi di Governi e Ministeri è costituita in rapporto del territorio dei 5 continenti, in ogni Stato Federale e Mondo Intero.
Esempio in Italia:
In Italia, abbiamo quindici Ministeri e sei Dipartimenti, (totale 21). (Da aggiungere due, il Collegio di Governo è il Collegio Giuridico) (Totale 23).
Con la nuova costituzione di Stato Federale d’Italia, possono diminuire o aumentare.
In circa 1100 (mille e cento) Federazione dei Comuni verrà costituito un Collegio di Governo e 22 Collegi Ministeriali.
Lo Stato Federale d’Italia, verrà costituito, di un Collegio di Governo e 22 Collegi Ministeriali.
La Federazione degli Stati Uniti d’Europa, verrà costituito, di un Collegio di Governo e 22 Collegi Ministeriali.
La Federazione Mondo, verrà costituito, di un Collegio di Governo e di 22 Collegi Ministeriali.